L'Autorità monetaria di Singapore, la banca centrale della città-stato, ha finanziato un sistema di registrazione dei dati basato su blockchain come parte di un piano di investimenti quinquennale da 225 milioni di dollari destinato alla tecnologia finanziaria.

L'amministratore delegato Ravi Menon ha annunciato l'iniziativa Tecnologia e innovazione nel settore finanziario durante un intervento del 29 giugno alla Global Technology Law Conference 2015 a Singapore.

I soldi saranno utilizzati per costruire centri di innovazione e finanziare progetti di tecnologia finanziaria come il sistema di registrazione dei blockchain. L'obiettivo, ha detto, è di attirare startup tecnologiche finanziarie per costruire le loro aziende a Singapore e, di conseguenza, costruire le basi per un "centro finanziario intelligente".

Durante il suo discorso, Menon ha citato bitcoin e blockchain in un elenco di innovazioni che stanno rimodellando il finanziamento globale.

Mette in dubbio le prospettive a lungo termine del bitcoin, affermando che "se le valute digitali decolleranno in grande stile resta da vedere", ma ha osservato che se hanno successo, "non si possono escludere le banche centrali stesse emettere valuta digitale un giorno ".

È la blockchain alla base del bitcoin, ha proseguito, che potrebbe rimodellare il panorama finanziario e legale, rilevando:

"I potenziali vantaggi di tale sistema di contabilità generale includono: elaborazione più rapida ed efficiente, minori costi operativi e una maggiore resilienza contro l'insuccesso del sistema. "

Di rilievo è il piano di MAS per promuovere un approccio sandbox innovativo per la regolamentazione delle startup della tecnologia finanziaria. Menon ha affermato che le start-up non dovrebbero adottare una posizione che rallenti l'innovazione, ma avvertono che le aziende devono "assumersi la responsabilità delle proprie decisioni" rispetto alla regolamentazione.

Menon ha continuato dicendo che nel caso di un'azienda che sviluppa tecnologia che potrebbe cadere in un'area grigia regolamentare, tali attività sarebbero idealmente condotte in collaborazione con la banca centrale.

Ciò include l'impostazione delle cosiddette "condizioni al contorno", compresi i periodi di tempo durante i quali possono essere testati prodotti finanziari sperimentali.

"L'intenzione è quella di creare uno spazio sicuro per l'innovazione, all'interno del quale possano essere contenute le conseguenze del fallimento", ha affermato Menon.

Il finanziamento di $ 225 milioni fa parte di uno sforzo più ampio del governo di Singapore per stimolare l'innovazione nel settore finanziario del paese. Menon ha affermato che MAS intende ottimizzare i processi di conformità per ridurre i costi di conformità, automatizzare il monitoraggio finanziario, investire in iniziative educative e impegnarsi in modo più ampio nella promozione delle startup tecnologiche finanziarie.

"Tale innovazione non riguarda sempre l'alta tecnologia", ha concluso Menon. "Riguarda la progettazione di processi di lavoro migliori e la creazione di nuovi modelli di business che offriranno una crescita più elevata, più posti di lavoro arricchenti e servizi migliori per il consumatore."

Il discorso arriva meno di un anno da quando Menon ha detto che le valute digitali" hanno un ruolo da giocare "nel futuro della finanza.

Immagine della Monetary Authority di Singapore via Shutterstock