Ultimo aggiornamento: 29 gennaio 2018

Versione semplice :

Se voglio mandare un po 'del mio bitcoin a te, pubblico la mia intenzione ei nodi controllano l'intero bitcoin rete per verificare che I 1) abbia il bitcoin che voglio inviare e 2) non lo abbia già inviato a qualcun altro. Una volta che l'informazione è confermata, la mia transazione viene inclusa in un "blocco" che viene collegato al blocco precedente - da qui il termine "blockchain". Le transazioni non possono essere annullate o manomesse, perché significherebbe rifare tutti i blocchi che sono venuti dopo.

Un po 'più complicato:

Il mio portafoglio bitcoin non tiene in realtà il mio bitcoin. Quello che fa è tenere il mio indirizzo bitcoin, che tiene traccia di tutte le mie transazioni, e quindi del mio saldo. Questo indirizzo - una lunga serie di 34 lettere e numeri - è anche noto come "chiave pubblica". Non mi dispiace che il mondo intero possa vedere questa sequenza. Ogni indirizzo / chiave pubblica ha una corrispondente "chiave privata" di 64 lettere e numeri. Questo è privato ed è fondamentale che lo tenga segreto e al sicuro. Le due chiavi sono correlate, ma non c'è modo di capire la mia chiave privata dalla mia chiave pubblica.

Questo è importante, perché qualsiasi transazione che emetto dal mio indirizzo bitcoin deve essere "firmata" con la mia chiave privata. Per fare ciò, inserisco sia la mia chiave privata sia i dettagli della transazione (quanti bitcoin voglio inviare e a chi) nel software bitcoin sul mio computer o smartphone.

Con queste informazioni, il programma invia una firma digitale, che viene inviata alla rete per la convalida.

Questa transazione può essere convalidata - cioè, si può confermare che possiedo il bitcoin che sto trasferendo a te, e che non l'ho già inviato a qualcun altro - collegando la firma e il mio chiave pubblica (che tutti conoscono) nel programma bitcoin. Questa è una delle parti geniali del bitcoin: se la firma è stata creata con la chiave privata corrispondente a quella chiave pubblica, il programma convaliderà la transazione, senza sapere quale sia la chiave privata. Molto intelligente.

La rete conferma quindi che in precedenza non ho speso il bitcoin scorrendo nella cronologia degli indirizzi, cosa che può fare perché conosce il mio indirizzo (= la mia chiave pubblica) e perché tutte le transazioni sono pubbliche sul registro bitcoin.

Ancora più complicato:

Una volta che la mia transazione è stata convalidata, viene inclusa in un "blocco", insieme a un mucchio di altre transazioni.

Una breve deviazione per discutere di cosa sia un "hash", perché è importante per il paragrafo successivo: un hash è prodotto da una "funzione di hash", che è un'equazione matematica complessa che riduce qualsiasi quantità di testo o dati a 64 stringa di caratteri. Non è casuale: ogni volta che inserisci quel particolare set di dati attraverso la funzione hash, otterrai la stessa stringa di 64 caratteri.Ma se cambi tanto quanto una virgola, otterrai una stringa di 64 caratteri completamente diversa. Questo intero articolo potrebbe essere ridotto a un hash e, a meno che non cambi, rimuova o aggiunga qualcosa al testo, lo stesso hash può essere prodotto ancora e ancora. Questo è un modo molto efficace per dire se qualcosa è stato cambiato, ed è come la blockchain può confermare che una transazione non è stata manomessa.

Torna ai nostri blocchi: ogni blocco include, come parte dei suoi dati, un hash del blocco precedente. Questo è ciò che lo rende parte di una catena, da qui il termine "blockchain". Quindi, se una piccola parte del blocco precedente è stata manomessa, l'hash del blocco corrente dovrebbe essere modificato (ricorda che una piccola modifica nell'input della funzione hash modifica l'output). Quindi, se vuoi cambiare qualcosa nel blocco precedente, devi anche cambiare qualcosa (= l'hash) nel blocco corrente, perché quello attualmente incluso non è più corretto. È molto difficile da fare, specialmente dal momento in cui hai raggiunto la metà, probabilmente c'è un altro blocco in cima a quello attuale. Dovresti quindi anche dover cambiare quello. E così via.

Questo è ciò che rende Bitcoin praticamente a prova di manomissione. Dico virtualmente perché non è impossibile, solo molto molto, molto, molto, molto difficile e quindi improbabile.

Divertimento

E se vuoi abbandonarti a un fascino irrazionale, puoi sederti alla tua scrivania e osservare le transazioni bitcoin fluttuanti. Blockchain. l'informazione è buona per questo, ma se vuoi una versione divertente ipnotica, prova BitBonkers.

(Per ulteriori dettagli su come vengono elaborati i blocchi e su come funziona il mining bitcoin, vedere questo articolo.)