C'è una nuova tecnologia di privacy nel crypto Wild West, e se la velocità con cui sta conquistando il favore degli sviluppatori è un segno qualsiasi, è uno da guardare.

Chiamato "bulletproofs", la nuova invenzione del Jonathan Bootle dell'università di Londra e Benedikt Bunz di Stanford è stata annunciata il mese scorso, e gli sviluppatori di importanti blockchain hanno rapidamente adottato le misure necessarie per implementare il codice. Creati inizialmente per l'uso su bitcoin, i proiettili sono già stati adattati per monero e mimablewimble, e il creatore di litecoin ha detto che la sua blockchain, una delle 10 più grandi, potrebbe seguirne l'esempio.

E il motivo dell'interesse è che i proiettili antiproiettile si crede che offrano qualcosa di raro nel settore delle criptovalute, codice che è sia semplice da usare come blockchain che potente nel modo in cui aumenta la privacy.

Mentre una parte dell'appello di un blockchain pubblico si trova senza dubbio nella trasparenza che fornisce (consentendo, ad esempio, mercati finanziari più verificabili), questo attributo non è sempre auspicabile, specialmente quando gli utenti vogliono effettuare transazioni private o le imprese hanno bisogno di un certo livello di riservatezza tra i partner.

Riflettendo sull'hype, Bunz ha detto a CoinDesk che mentre alcuni dei concetti di crittografia alla base di bulletproof sono in uso dagli anni '70, i nuovi progressi consentono di applicarlo ai sistemi di criptovaluta.

"Se non ci fosse una chiara domanda in mente, il tempo e le risorse sarebbero stati dedicati a qualcos'altro", ha detto Bunz, continuando:

"È un matrimonio fortunato e buono di queste due linee temporali che lavorano insieme. L'applicazione killer e la tecnologia si incontrano L'applicazione killer è l'applicazione del denaro. "

Ecco, bulletproofs

Basato su una tecnologia chiamata transazioni riservate, la caratteristica più importante dei bulletproofs è che riduce al minimo l'eccesso di calcolo.

Invece di oscurare la totalità di una blockchain, i proiettili nascondono solo le quantità inviate all'interno di una transazione - il mittente e l'indirizzo del destinatario sono ancora visibili, ma l'importo inviato non lo è. E anche se non è l'anonimato totale, la riservatezza aggiunta con i bulletproof può essere gestita da blockchain già operativi, ha detto Bunz.

"Non vorrei che il mio stipendio fosse reso pubblico, e se gestisci un'attività commerciale non vuoi dire pubblicamente quanto stai pagando il tuo fornitore", ha detto Bunz, aggiungendo:

"I Non credo che devi essere un idealista per vedere che confidenzialmente per soldi è fondamentalmente un requisito. "

Potrebbero esserci anche altri vantaggi derivati.

Ad esempio, secondo i rapporti del team di sviluppo monero, l'uso di proiettili antiproiettile potrebbe ridurre le commissioni di transazione (un altro argomento scottante mentre le tariffe blockchain continuano a salire) per le transazioni private fino all'80%.

Oltre a questo, più transazioni a prova di proiettile vengono verificate in una volta, più il processo diventa meno costoso, Bunz ha detto a un pubblico in una conferenza in UCL, sottolineando che questo potrebbe significare che funziona ancora meglio se utilizzato con tecnologia di privacy esistente come "CoinJoin" - un popolare codice che oggi fonde insieme le transazioni.

Ma non è solo la leggerezza che rende i proiettili così attraenti. È anche nel fatto che la tecnologia non richiede fiducia negli altri, come fa la tecnologia zk-snarks di zcash (il motivo delle sue elaborate cerimonie di generazione). E, mentre la configurazione affidabile sta diventando sempre più sicura, il processo è ancora molto criticato.

Per i proiettili a prova di proiettile, la vera causa della celebrazione è forse che gli sviluppatori non sembrano aver trovato alcun problema con esso. Parlando con CoinDesk, ricercatore anonimo per il Monero Research Lab, Surang Noether ha descritto i proiettili come una "vittoria netta su tutti i fronti" per criptovaluta.

Riecheggiando quel sentimento, Bunz ha detto a CoinDesk:

"È solo meglio: è più breve, più efficiente, tre volte più veloce - è migliore del vecchio sistema in ogni modo."

Il test continua

Detto questo la tecnologia antiproiettile è ancora giovane e nascente, e mentre altri sviluppatori blockchain sono interessati ad aggiungerlo ai loro stack tecnologici, non vedrà presto implementazione su bitcoin.

Su Reddit, co-autore del white paper antiproiettile e sviluppatore di bitcoin Peter Wuille ha detto che è ancora "troppo prematuro" proporre l'inclusione della tecnologia in bitcoin.

In aggiunta a ciò, un altro coautore del white paper, Andrew Poelstra, scrisse su una mailing list che la tecnologia non è ancora pronta per una "seria proposta di arrivare da nessuna parte".

E parlando a CoinDesk, mimblewimble's Lo sviluppatore principale, Ignotus Peverell, concorda con l'esitazione, dicendo che la tecnologia dovrebbe essere implementata e testata in natura, su piattaforme più piccole come monero o mimablewimble prima che blockchain di alto profilo come bitcoin aggiungano la funzionalità.

Ancora, secondo Peverell:

"Siamo molto più vicini a questo obiettivo [delle transazioni private] ora, rispetto a prima dei proiettili."

Divulgazione: CoinDesk è una sussidiaria di Digital Currency Group, che ha una partecipazione azionaria in Zcash Company.

Immagine di vetro antiproiettile via Shutterstock