Il rally dei prezzi di Bitcoin quest'anno continua ad attrarre gli scettici.

L'ultimo ad unirsi alla mischia è Katsunori Sago, Chief Investment Officer della Japan Post Bank, che ha affermato di ritenere che la più grande criptovaluta del mondo per capitalizzazione di mercato sia in territorio bolla.

Parlando oggi con Reuters, Sago ha sostenuto che il vero valore equo per bitcoin è di circa $ 100, aggiungendo che l'attuale valore elevato della criptovaluta è peggiore della bolla dot-com degli ultimi anni '90.

Sago ha detto che se il bitcoin è sceso a $ 100, la banca potrebbe prendere in considerazione l'acquisto, ma a causa dell'elevata volatilità non ci sono piani per la vendita allo scoperto della criptovaluta. Secondo la fonte di notizie, il CIO ha anche previsto che il rally dei bitcoin potrebbe superare i $ 10.000 quando CME Group lancia il suo prodotto bitcoin sui futures - una mossa prevista per la fine del 2017.

Tuttavia, ha anche trasmesso un sentimento positivo sulla tecnologia blockchain e predetto che, negli anni a venire, il bitcoin potrebbe diventare ampiamente utilizzato nell'insediamento.

"La cosa migliore da fare qui è stare lontani da esso [fino ad allora]", ha detto.

Il modo in cui Sago interpreta il bitcoin riflette le opinioni di altri grandi nomi della finanza. All'inizio di oggi, il CEO di Morgan Stanley, James Gorman, ha detto che i meteorici guadagni dei bitcoin sono "per definizione speculativi".

Immagine grattacielo di Tokyo via Shutterstock