1. Cos'è Ripple?

Ripple è il nome sia per una valuta digitale (XRP) che per una rete di pagamento aperta all'interno della quale viene trasferita tale valuta. È un sistema di pagamenti distribuito e open-source che è ancora in beta. L'obiettivo del sistema di ripple, secondo il suo sito Web, è quello di consentire alle persone di liberarsi dai "giardini recintati" delle reti finanziarie - ad esempio, carte di credito, banche, PayPal e altre istituzioni che limitano l'accesso con tariffe, commissioni per gli scambi di valuta ed elaborare ritardi.

2. Cosa fa Ripple?

Secondo OpenCoin, la compagnia dietro il ripple, la valuta risponde all'esigenza di mantenere il flusso di denaro liberamente. Un blog aziendale intitolato "Ripple and the Purpose of Money" fornisce una breve storia del denaro e della sua trasportabilità e sottolinea la frustrazione di avere banche e altre istituzioni che impediscono il trasferimento di fondi con commissioni di transazione e ritardi nell'elaborazione. L'obiettivo di Ripple, afferma, è di basarsi sull'approccio decentralizzato della moneta digitale impostato da bitcoin e fare "per denaro ciò che Internet ha fatto per tutte le altre forme di informazione. “

3. Come funzionerebbe Ripple come Internet?

Il capo crittografo di Ripple, David Schwartz, lo spiega così:

"I sistemi di pagamento di oggi sono la posta elettronica nei primi anni '80. Ogni fornitore ha costruito il proprio sistema per i propri clienti e se le persone utilizzavano sistemi diversi non potevano interagire facilmente tra loro. Ripple è progettato per connettere diversi sistemi di pagamento. "

Schwartz anticipa anche la possibilità di vedere" le grandi aziende perdono il controllo sul flusso dei soldi degli altri proprio mentre hanno perso il controllo sul flusso di informazioni. “

4. Chi c'è dietro Ripple?

La società che ha sviluppato il protocollo Ripple, OpenCoin, è stata co-fondata dal CEO Chris Larsen e dal CTO Jed McCaleb. McCaleb è ben radicato nella valuta digitale, proveniente dal monte. Gox, che attualmente gestisce la maggior parte delle operazioni di bitcoin nel mondo. Larsen in precedenza ha co-fondato e guidato la società finanziaria online E-LOAN. Anche altri sviluppatori del team di Ripple hanno uno sfondo bitcoin.

OpenCoin ha recentemente ricevuto un finanziamento da Andreessen Horowitz, FF Angel IV, Lightspeed Venture Partners, Vast Ventures e il Bitcoin Opportunity Fund.

(Nota: OpenCoin non deve essere confuso con OpenCoin.org, che sta sviluppando una versione open-source di un sistema di cassa elettronico sviluppato da David Chaum.)

5. Ripple come Bitcoin?

In molti modi, sì. Come Bitcoin, l'unità XRP di Ripple è una forma digitale di valuta basata su formule matematiche e ha un numero limitato di unità che possono essere alla fine estratte. Entrambe le forme di valuta possono essere trasferite da un conto all'altro (peer-to-peer o P2P) senza che sia necessario alcun intervento da parte di terzi.Entrambi offrono protezione digitale per evitare la possibilità di monete contraffatte.

6. Significa che Ripple è un rivale di Bitcoin?

Ripple si posiziona come complemento di, piuttosto che di un concorrente con, Bitcoin. In effetti, il sito ha una pagina dedicata a Ripple per bitcoiners.

La rete di Ripple è progettata per consentire il trasferimento senza interruzioni di qualsiasi forma di valuta, che si tratti di dollari, euro, sterline, yen o bitcoin.

"Ripple aprirà molti più gateway per gli utenti bitcoin e modi più semplici per collegare bitcoin con il mondo mainstream della finanza", afferma Stephen Thomas, uno sviluppatore senior per il protocollo di ripple e un sostenitore del bitcoin.

7. In che modo Ripple potrebbe beneficiare dei bitcoin?

Oltre a dare a Bitcoin altri modi per connettersi con chi usa altre forme di valuta, Ripple promette transazioni accelerate e una maggiore stabilità. Come una rete distribuita, Ripple non dipende da una singola azienda per gestire e proteggere il database delle transazioni. Di conseguenza, non c'è attesa per la conferma dei blocchi e le conferme delle transazioni possono passare rapidamente attraverso la rete.

Un altro vantaggio dell'uso del peer-to-peer è l'assenza di un "bersaglio centrale o punto di errore nel sistema", nota la nota sostenitrice di Ripple.

8. Quante Ripples ci saranno?

La società prevede di creare in definitiva 100 miliardi di increspature. La metà di questi verrà rilasciata per la circolazione, mentre la società prevede di trattenere l'altra metà.

9. Perché Ripple è descritto come "libero (ish)" piuttosto che gratuito?

Ripple non raccoglie le spese di transazione come fanno PayPal, le banche e le carte di credito. Tuttavia, richiede "una piccola parte di un'ondulazione (equivalente a ~ 1/1000 ° di un centesimo)" per ogni transazione. Quell'importo viene distrutto piuttosto che mantenuto. La deduzione è intesa a salvaguardare contro il sistema che viene sommerso da qualsiasi individuo che potrebbe tentare di trasferire milioni di transazioni contemporaneamente.

10. Quanto vale un Ripple?

Secondo i Grafici Bitcoin, le increspature erano scambiate a circa 115 per $ 1 (USA) il 17 maggio 2013. (All'inizio di aprile, il prezzo era di circa 1, 000 per 1 $, quindi la valuta ha apprezzato.)