Tenutasi una settimana fa a New York, la conferenza blockchain di Consensus 2016 di CoinDesk ha riunito relatori provenienti da tutto il mondo per svelare nuovi prodotti, discutere i principali problemi del giorno e iniziare ad aiutare a tracciare un corso in avanti per il futuro del settore.

I momenti più grandi? Dall'annuncio del Governatore Delaware Jack Markell che il suo stato è di cercare una classificazione legale per le azioni blockchain al CEO di 21 Inc Balaji Srinivasan che ha presentato una grande suite di software finalizzata a creare un'economia basata su bitcoin, Consensus 2016 ha visto la sua giusta quota di grandi idee - e quelli che li lanciano.

Ma con così tanti leader nello stesso posto, non tutti i momenti salienti si sono verificati sul palco principale.

Di seguito sono solo alcuni dei momenti memorabili in cui relatori e relatori hanno continuato a rubare lo spettacolo in modi molto inaspettati.

1. "Le azioni di registro distribuito mantengono la promessa di una liquidazione immediata, di un accordo immediato e di un aumento drammatico in termini di efficienza e velocità e un aumento delle transazioni commerciali di cui è noto il Delaware."

Durante il suo discorso di apertura, Governor Markell ha parlato dei suoi piani per rendere lo stato - già noto per essere amichevole con coloro che cercano di incorporare - anche in uno stato amichevole da blockchain.

Raccontando ai partecipanti che lo stato non aveva piani per perseguire uno schema di licensure per le società valutarie digitali simile a BitLicense di New York, ha aggiunto che il governo spingerebbe per la creazione di un nuovo tipo di azioni societarie, soprannominato "condivisioni di libri contabili" ", per contribuire a promuovere l'adozione della tecnologia come strumento per il regolamento dei titoli.

2. "La standardizzazione è una di quelle cose di cui le persone, in particolare gli uomini d'affari, amano parlare. È un po 'lontana dalle esigenze di standardizzazione degli sviluppatori. A volte penso," Ok, da dove iniziamo? sai anche che tipo di standardizzazione sono le persone che cercano? '"

Parlando durante un workshop sulla standardizzazione della blockchain, il creatore di Ethereum Vitalik Buterin ha distinto tra le esigenze dei dirigenti e dei manager e le esigenze degli standard degli sviluppatori che lavorano effettivamente sulla tecnologia applicazioni.

Alla fine, i partecipanti a quel seminario hanno spinto per un approccio dal basso, con l'industria che stabilisce i tipi di standard che dicono siano necessari per promuovere ulteriori applicazioni blockchain.

3. "Quel tipo di situazione è qualcosa in cui puoi espandere una blockchain privata fino a quando non inizi a entrare in cose che sono in Russia o in Cina o in Iran o in una regione che non è davvero una festa piena di fiducia. "

In risposta a una domanda del Wall Street Journal Paul Vigna, 21 Inc.L'amministratore delegato Balaji Srinivasan stava parlando di quelli che ritiene siano i limiti dei libri misti distribuiti autorizzati o chiusi. La risposta è arrivata durante l'apparizione di un panel insieme a David Rutter, fondatore e CEO del consorzio di banche blockchain R3CEV.

In risposta, Rutter ha sostenuto che le banche non hanno bisogno di una rete senza fiducia come quella sostenuta da Srinivasan nel suo lavoro con bitcoin perché c'è già uno strato di fiducia tra quelle istituzioni.

4. "La tecnologia blockchain sarà fondamentale? Penso che la risposta sia enormemente probabile che sia sì. Il bitcoin diventerà un prezioso valore di valore, allo stesso modo in cui le persone usano l'oro? , ma penso che la risposta sia 'no' non sembra la giusta posizione da prendere. "

Il segretario al Tesoro americano Larry Summers ha espresso i suoi pensieri su bitcoin e blockchain durante una sessione di domande e risposte approfondita sul Secondo giorno del consenso 2016.

In una conversazione, Summers ha previsto che ci sarebbero probabilmente tre scenari derivanti dalla crescita dei libri contabili distribuiti. Sosteneva che le blockchain coesisteranno con le valute fiat tradizionali, saranno abilitate direttamente da bitcoin; o alla fine interagirà con nuovi tipi di valute digitali, ma non con bitcoin.

5. "È importante notare che non siamo come eBay o Etsy in cui abbiamo il controllo dello stack completo. Siamo un team di sviluppo software che ha creato un progetto open source. Abbiamo creato uno strumento. uso positivo, ma è davvero compito degli attori della rete determinare come viene utilizzato. "

Sul tema dell'attività illecita, il co-fondatore di OpenBazaar, Brian Hoffman, ha cercato di spiegare perché piattaforme come la sua sono utili nonostante il possibilità che i trader illegali possano utilizzare il software open-source.

La discussione iniziale riguardava OB1, l'avvio del mercato decentralizzato basato su bitcoin. Hoffman ha anche affermato durante il panel che, dal lancio, ci sono stati oltre 110.000 download da utenti in 130 paesi diversi.

6. "Se pensi a un trasferimento dagli Stati Uniti al Senegal, vuoi sapere quale sarà la velocità di trasferimento. Te lo faranno sapere tra 14 giorni."

Queste osservazioni provenivano da Elizabeth Rossiello di avvio Bitcoin pagamenti BitPesa, che ha parlato durante un pannello sulla questione della costruzione di una ferrovia di pagamento migliore.

Durante la sua apparizione, Rossiello ha dato un'appassionata difesa del bitcoin e ha parlato dell'idea che i pagamenti tra paesi sviluppati e in via di sviluppo potrebbero essere migliorati attraverso tecnologie decentralizzate.

7. "Blockchain, combinato con l'identità, è un'arma a doppio taglio: il meglio, possiamo ritenere i potenti responsabili delle loro azioni. Trasparenza, tutti i diversi tipi di cose accadute nel 2008, tutto questo può essere evitato con i servizi di identità e identità sulla blockchain, il peggio è che si arma un'identità per i senza potere. "

Christopher Allen, l'architetto principale della Blockstream di avvio, ha messo in guardia contro gli effetti collaterali potenzialmente dannosi di un metodo di identificazione più affidabile .Sebbene abbia sottolineato come la tecnologia avrebbe potuto contribuire ad aumentare la trasparenza durante il panico finanziario nel 2008, Allen ha ricordato ai partecipanti gli aspetti pericolosi del concetto.

Ad esempio, ha notato come l'avanzato sistema olandese di identificazione durante la seconda guerra mondiale abbia reso più facile svolgere attività genocide durante l'Olocausto.

8. "Fino a quando non risolvi un'identità decentralizzata, non puoi realmente creare altri servizi. È il primo problema che deve essere risolto, ma fare una simulazione o una dimostrazione di concetto è molto diverso dall'eseguire un sistema di produzione. "

Durante lo stesso panel con Allen, il co-fondatore di Blockstack Labs Muneeb Ali ha spiegato i limiti tecnici della costruzione di una piattaforma di identità sulla blockchain, usando l'esperienza diretta dalla creazione di Onename.

Ali ha aggiunto che gli sviluppatori non dovrebbero pensare alla blockchain come a una soluzione valida per tutti, ma piuttosto che dovrebbe essere applicata con attenzione come parte di un piano più ampio. Ha avvertito che non tutte le blockchain forniscono un identico controllo di identità e dovrebbero essere selezionate attentamente.

9. "Disconnesso dalla valuta digitale, la blockchain esiste più come una intranet. L'intranet era piuttosto importante, ma il valore trasformativo era solo quando tutte quelle intranet erano connesse a Internet."

Co-fondatore di Silver Lake e Glenn Hutchins, membro del consiglio di amministrazione della Federal Reserve Bank di New York, ha spiegato al pubblico perché pensa che una rete interconnessa di blockchain potrebbe essere in realtà più potente di una singola blockchain, o solo di alcuni blockchain che dominano.

Continuando con un'altra metafora, Hutchins ha detto che i bitcoin potrebbero un giorno essere pensati come i "vagoni della finanza", con registri distribuiti che servono come le nuove "ferrovie" dello sviluppo economico.

10. "Non cerchiamo casi d'uso che utilizzano solo una piccola parte della blockchain."

Durante una discussione con Microsoft, IBM e CME Group, fondatore e CEO della startup blockcoin di bitcoin Blockstream Austin Hill ha espresso una mancanza di interesse per le aziende che utilizzano solo una parte del potenziale di blockchain.

La società di Hill ha collaborato con IBM e oltre 30 altre società per contribuire allo sviluppo di Hyperledger Project, uno sforzo open source per creare una piattaforma di contabilità generalizzata.

È ora possibile guardare il video di Consensus 2016.

Foto di Michael del Castillo per CoinDesk