L'US Patent & Trademark Office (USPTO) ha pubblicato ieri 10 domande di brevetto depositate da Bank of America nel giugno dello scorso anno.

L'elenco delle proposte include un "sistema di conversione in tempo reale", un "sistema di pagamento delle transazioni di criptovaluta" e un "sistema di allarme degli utenti sospetto criptovaluta". Sono state inoltre pubblicate le domande di brevetto per l'archiviazione offline, il "rilevamento dei rischi" e la convalida delle transazioni.

Ad oggi, Bank of America ha presentato 11 domande di brevetto relative a criptovalute, suggerendo che l'azienda potrebbe voler costruire, o almeno concettualizzare, una rete di criptovaluta pienamente realizzata. La pubblicazione di oggi segue la pubblicazione di una domanda di brevetto per un sistema di trasferimento di filo di criptovaluta in settembre.

Bank of America è una delle banche in crescita che guarda alla tecnologia e pesa le potenziali applicazioni - un processo evidente nella gamma di applicazioni. La banca è anche una delle 40 istituzioni che prendono parte al consorzio blockchain guidato dalla startup R3CEV.

Bank of America non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Immagine via Ken Wolter / Shutterstock. com

Correzione: Una versione precedente di questa storia attribuiva erroneamente sette richieste di brevetto a Bank of America. Questo articolo è stato aggiornato.