I fortunati vincitori della imminente Texas Bitcoin Conference Hackathon potrebbero arrivare fino a 1 milione di dollari grazie a David Johnston, co-fondatore di BitAngels, un gruppo di investitori angelo orientato al bitcoin.

Anche se potrebbe sembrare un gesto molto generoso da parte di Johnston, lo considera invece un investimento piuttosto prudente.

L'Hackathon si terrà dal 5 al 6 marzo ad Austin, in Texas, con l'amministratore delegato che si rivolge a reddit per spiegare il suo piano in un AMA. Non c'era carenza di domande - dopo tutto, stiamo parlando di una somma di denaro potenzialmente in grado di cambiare la vita.

Raccolta di fondi in stile Kickstarter

Invece di limitarsi a dare il premio in denaro senza vincoli, Johnston vuole assegnarlo ai primi quattro progetti che emergono dall'hackathon.

Ha spiegato:

"In particolare, mi aspetto che i progetti vincitori tengano aperte raccolte fondi in stile Kickstarter dopo che si saranno un po 'più avanti e mi impegnerò a contribuire con almeno $ 250.000 a ciascuno dei loro Kickstarter sforzi ".

Parlando di stringhe allegate, Johnston afferma chiaramente che tutti i progetti devono essere open source, avere un proprio token, utilizzare una catena di blocchi decentralizzata (preferibilmente la catena di blocchi Bitcoin) e disporre di un meccanismo di consenso. Tutti i dettagli sono disponibili tramite la pagina ufficiale di hackathon.

Johnston sottolinea che ha accumulato la sua ricchezza lavorando "100 ore al giorno per 10 anni" e investendo in bitcoin nei bei tempi. Sostiene che il bitcoin ha aperto la strada a un nuovo modello per lo sviluppo della tecnologia, come delineato nel suo whitepaper sulle applicazioni decentrate.

Che cosa sta cercando Johnston?

Johnston afferma di essere interessato a progetti che utilizzano il modello bitcoin di un'applicazione decentralizzata, ma che non sono in concorrenza con le funzionalità di bitcoin. Non è interessato a altcoin e catene di blocchi alternative.

"Consentitemi di dare un esempio di ciò a cui sono interessato. Se siete venuti da me con un progetto e avete detto:" Fondamentalmente Dropbox, ma le persone possono pagare in bitcoin ", non avrei alcun interesse perché un giorno a breve Dropbox inizierà a prendere BTC e il tuo vantaggio scomparirà. "

" Se sei venuto da me con un progetto e hai detto: 'Questo protocollo paga le persone Coins di memoria per contribuire con il loro spazio extra su disco rigido al cloud e avere un ottimo meccanismo Prova di archiviazione e tutto il suo open source e archiviamo i record nella catena di blocchi di Bitcoin, "quindi sarei molto interessato", spiega.

Johnston sottolinea che si tratta solo della differenza tra accettare semplicemente bitcoin e creare qualcosa di nuovo usando la tecnologia bitcoin.

Dice che si aspetta che un miliardo di persone utilizzino bitcoin nei prossimi cinque anni, ma aggiunge che la maggior parte di loro semplicemente non lo saprà più di quanto facciano miliardi di persone che usano HTTP ogni giorno.

A giudicare dall'AMA, Johnston non è il tuo investitore di angelo da corsa: si presenta come un vero appassionato impegnato nello sviluppo del bitcoin.

Dice che non vede l'ora di lanciare il Master Protocol Distributed Exchange, osservare gli sviluppi a Bitshares, scrivere un'analisi di Ethereum per BitAngels, parlare con il team di Dark Wallet e tenere traccia degli sviluppi della moneta digitale non appena si verificano.