La scorsa settimana, ci sono stati 1, 145 blocchi premiati per i minatori, secondo il Neighborhood Pool Watch. In base al prezzo recente di BTC moltiplicato per il 25 gettone, vale più di $ 12 milioni.

Al prezzo corrente e alla difficoltà della rete di bitcoin, la rete genera milioni di dollari a settimana. Ma questo nonostante i costi operativi dei minatori.

Ad esempio, il pool di MegaBigPower di Dave Carlson ha guadagnato 18 blocchi la scorsa settimana, rappresentando il 57% di share of total reward. Si tratta di circa $ 200, 000 e alcuni di quei bottini dovranno andare a far funzionare il datacenter che supporta il suo pool.

Con questo in mente, ecco cosa sta succedendo nel settore minerario dal nostro ultimo rastrellamento.

Raffreddamento di olio minerale

L'utilizzo delle GPU Radeon R9 280x per scavare miniere di detriti sta diventando piuttosto inefficiente a causa dell'aumento dei minatori Gridseed. Un intraprendente minatore fai-da-te ha deciso di rimuovere il calore immergendo le sue GPU in olio minerale, quindi estraendo il calore utilizzando un radiatore per auto.

Esistono diverse opzioni di raffreddamento disponibili per l'estrazione mineraria: aria, acqua e l'uso di fluidi trattati per raffreddare i minatori.

L'olio minerale è un'opzione interessante, non solo perché sembra unico - puoi vedere il calore che si dissolve dall'olio - ma anche perché può essere piuttosto disordinato. Ciononostante, funziona e i minatori che costruiscono le loro piattaforme personalizzate lo stanno chiaramente utilizzando per ridurre la generazione di calore.

I fondatori di HashFast hanno rotto

HashFast, un progettista e produttore di miniere con sede a San Francisco, ha avuto una serie di problemi. Recentemente ha dovuto licenziare la metà del suo personale e ha detto ad Ars Technica che la società è in bancarotta, anche se hanno negato le voci di bancarotta.

"L'unica cosa che ci trattiene è che siamo poveri come i topi di chiesa", ha detto il CEO Eduardo de Castro.

Secondo quanto riferito, HashFast aveva registrato un chip da 28 nm che poteva produrre hash a 400GH / s lo scorso settembre. Tuttavia, l'azienda ha avuto un certo numero di problemi. Ad esempio, a marzo la compagnia aveva il suo portafoglio bitcoin congelato da un tribunale di Fort Worth, Texas.

In un guest post di Dario Di Pardo per CoinDesk sull'acquisto di attrezzature minerarie, Di Pardo ha scritto che aveva perso la fiducia nella società e ha richiesto un rimborso.

Terminatore Innosilicon A2

Il mining ASIC scrypt si sta riscaldando, e forse il miglior esempio di questo è A2 Terminator di Innosilicon.

Il chip a 28 nm è in grado di funzionare ad un minimo di 1. 6 MH / s per 10 watt. Ciò significa che un'unità da 150 MH / s userebbe 1KW. Innosilicon, un produttore con sede a Wuhan, venderà questi chip ai produttori di impianti di trivellazione completi.

Una di queste società è Gridseed, uno dei primi produttori di unità minerarie basate su scrypt. Gridseed ha dichiarato a CoinDesk di aver già costruito un'unità di fattore di forma della lama utilizzando il terminatore A2 chiamato G-BOX.

Il Gridseed G-BOX dovrebbe produrre 70MH / s di potenza scrypt per unità. Questo sarebbe un passo in avanti dall'attuale G Blade di Gridseed, che oscilla a 5. 2MH / s usando 140W.

Aggiornamenti Bitmain Antminer S2

Antminer S2. Fonte: Bitmain

Bitmain con sede in Cina, che secondo quanto riferito avrebbe fornito le sue promesse di spedizione, offrirà agli attuali clienti di Antminer S2 un aggiornamento. La compagnia sta vendendo le unità Antminer S2 con 1TH / s di potenza a 1. 2KW.

Tuttavia, un recente post sul forum di Bitcoin Talk indica che la compagnia venderà pacchetti di aggiornamento a queste unità che potrebbero raddoppiare il potere dell'S2 a 2TH / s, disponibile in autunno.

L'unico altro prodotto di Bitmain in questo momento è Antminer U2 +, una chiavetta USB che genera 2GH / s a ​​2. 95W. Sta vendendo un ordine minimo di 500 unità U2 + per 10. 8. Anche Bitmain sembra avere un accordo con 112 Bit, un distributore statunitense di prodotti Bitmain, per fornire hosting per l'hardware dell'azienda.

Aggiornamento BFL Monarch

Fonte: Butterfly Labs

ButterflyLabs con sede in Kansas ha rilasciato un aggiornamento sul suo minatore di fattore di forma a lama Monarch. L'unità a 28 nm, che dovrebbe funzionare a 600 GG / s per $ 2, 196, si dice che abbia prestazioni di potenza migliori rispetto ai suoi concorrenti del settore.

Secondo l'aggiornamento, il Monarch sarà tre-cinque volte più efficiente della concorrenza. La base Monarch dovrebbe assorbire 235W di potenza, e un'altra versione, chiamata Imperial Monarch, avrà 1TH / s di potenza a 550W.

Sebbene i chip di prova iniziali del Monarch siano stati prodotti a gennaio, la spedizione delle unità è stata ritardata. Recentemente, è stato riferito che i consumatori hanno fatto appello alla Federal Trade Commission per indagare su oltre 1 milione di dollari in presunti ordini non eseguiti da BFL.

Flower Tech scrypt-N

Il Lilac supporterà scrypt e scrypt-N proof of work. Fonte: Flower Technology

La tecnologia Flow basata in Canada si sta concentrando su scrypt - e anche su scrypt-n, che è stato presumibilmente resistente all'ASIC. Si prevede che l'unità Liliac da $ 7, 900 rack-mount abbia un hash a 300MH / s a ​​1. 8W per megahash. Le unità dovrebbero iniziare la spedizione nel terzo trimestre del 2014.

La società ha altri due prodotti per lo scrypt mining: un'unità da 10 MH / s chiamata Daisy e una da 60 MH / s chiamata Orchid. Tuttavia, queste unità hanno anche una data di spedizione dell'obiettivo Q3 2014.

Ora ci sono un certo numero di monete che si promuovono come protette dal mining ASIC a causa di scrypt-N incluso vertcoin. Ma se Flower Technology è in grado di produrre un minatore che può hash sia scrypt che scrypt-N, ciò potrebbe avere alcune gravi implicazioni per il mercato minerario di altcoin.

Hai un suggerimento di mining criptovaluta per i futuri rastrellamenti? Contattaci.

Dichiarazione di non responsabilità: questo articolo non deve essere considerato come un'approvazione di alcuna delle società citate. Si prega di fare la propria ricerca approfondita prima di considerare l'investimento di fondi in questi prodotti.