CoinDesk ha creato un nuovo Indice dei prezzi Bitcoin (BPI) basato sul prezzo e il volume dei bitcoin scambiati con lo yuan cinese (CNY).

Il nuovo BPI yuan cinese è separato dall'indice CoinDesk USD esistente e di ampio riferimento, che CoinDesk continuerà a mantenere.

L'indice USD e l'indice CNY si completeranno a vicenda fornendo il prezzo bitcoin più affidabile nelle due valute nazionali più scambiate.

La corsa selvaggia di Bitcoin in Cina

L'ascesa di bitcoin in Cina è stata una delle grandi storie e catalizzatori nella seconda metà del 2013.

Verso la fine dello scorso anno, volume degli scambi CNY a Pechino La Cina di BTC ha superato il trading in USD che ha avuto luogo nelle principali borse di quel periodo (in termini di volume in USD) - Mt. Gox e Bitstamp (vedi Grafico 1 ).

Grafico 1 : Volume BTC (unità) - BTC Cina, mt. Gox e Bitstamp, 1 agosto - 23 dicembre 2013

Tuttavia, a seguito delle restrizioni della Cina sulle transazioni di bitcoin con le banche in dicembre, il commercio di bitcoin in Cina ha subito una battuta d'arresto significativa. Il trading di bitcoin in USD è stato ancora una volta visto come il ritorno al dominio.

Il volume di bitcoin in USD è ancora dominante?

Oggi, molti siti che tracciano i volumi complessivi di trading bitcoin mostrano il volume totale di bitcoin in USD come principale negoziazione del CNY con un margine molto ampio.

Ad esempio, Grafico 2 di seguito dal sito di riferimento ampiamente Bitcoincharts. com mostra la quota in USD e CNY del volume totale di bitcoin all'83% e all'11%, rispettivamente.

Grafico 2 : Bitcoin Grafici Condividi il volume del trading per valuta - 23 marzo 2014

Un altro sito ampiamente utilizzato per i prezzi e il volume di bitcoin, BitcoinAverage. com, racconta anche una storia molto simile ( Tabella 1 ).

Tabella 1 : BitcoinAverage quota di trading volume per valuta - 23 marzo 2014

USD quota di trading bitcoin è sceso

Tuttavia, contrariamente alle cifre mostrate su Bitcoincharts. com, BitcoinAverage. com e altri siti, CoinDesk ritiene che il trading di bitcoin nel CNY potrebbe essere sottostimato da un margine significativo ( Grafico 3 ).

Grafico 3 : CNY contro quota di trading quota USD - 20 marzo 2014

Il precedente Grafico 3 mostra il volume auto-segnalato da cinque principali borse che scambiano bitcoin in USD e CNY come mostrato di seguito in Tabella 2 .

Tabella 2: Volume di trading (unità BTC) alle principali borse - 20 marzo 2014

Fonte: CoinDesk

La differenza che CoinDesk calcola per la quota di mercato del trading bitcoin - rispetto a quanto mostrato su Bitcoincharts. com e BitcoinAverage. Per quanto riguarda il trading CNY, non il trading in USD.

La stragrande maggioranza del trading di bitcoin in USD si svolge solo sulle prime tre borse: Bitstamp, BTC-e e Bitfinex. Queste tre borse rappresentano oltre il 99% + del volume totale in USD.Le cifre in dollari di CoinDesk sono più o meno d'accordo con BitcoinCharts. com e BitcoinAverage. com

Dove CoinDesk è rispettosamente in disaccordo con BitcoinCharts. com e BitcoinAverage. com (tra gli altri siti) ha completamente escluso alcune borse cinesi di CNY nel calcolare la quota di mercato complessiva del volume di scambi.

Il problema della convalida del volume degli scambi

In passato, ci sono state segnalazioni che gli scambi cinesi hanno fabbricato cifre sul volume degli scambi. Questi rapporti hanno incluso OKCoin, che è presente nelle cifre relative alla quota di mercato di CoinDesk sopra.

Il motivo per cui uno scambio potrebbe voler fabbricare dati di trading è abbastanza semplice: più volume appare uno scambio, più è probabile che i trader che cercano liquidità saranno attratti da quel particolare scambio.

Ciò che rende ancora più allettanti i dati del volume di gonfiamento è che, a differenza dei dati sui prezzi dei bitcoin, non esiste un metodo indipendente esterno disponibile per verificare facilmente i dati sul volume di scambio riportati.

È stato per questo motivo che CoinDesk è stato riluttante a lanciare un indice CNY in passato.

Volume degli scambi in BTC China e OKCoin

Con la scadenza del mercato dei cambi bitcoin, si può immaginare un giorno in cui i revisori indipendenti verificheranno i dati sul volume riportati, in modo simile a come le società di revisione contabile certificano i bilanci pubblici delle società.

Nel frattempo, la stima più vicina ai revisori indipendenti è rappresentata dalle società di venture capital, che investono in vari scambi di bitcoin.

Recentemente, OKCoin ha ricevuto un notevole investimento di $ 10 milioni da diverse società di VC. Prima di questo, BTC China ha anche ricevuto un investimento di 5 milioni di dollari da un'azienda stimabile (Lightspeed).

L'approssimazione più vicina alle revisioni indipendenti è rappresentata dalle società di venture capital che investono fondi in vari scambi di bitcoin. Possiamo ragionevolmente aspettarci che, data l'importanza dei dati sul volume per il valore di un investimento di scambio, che queste società di venture auditing abbiano registrato i record di volume interni di BTC China e OKCoin come parte del loro processo di due diligence.

C'è un altro recente sviluppo che fornisce un maggiore grado di confidenza con le cifre del volume di OKCoin, che è l'annuncio di BTC China secondo cui avrebbe seguito l'approccio di OKCoin di addebitare zero commissioni sul trading. CoinDesk considera questo cambiamento nella strategia di BTC China come prova del fatto che l'approccio di commissione zero di OKCoin sta avendo un impatto competitivo sulle attività di BTC China.

Per questi motivi l'indice CNY includerà inizialmente BTC China e OKCoin.

Che dire di Huobi?

C'è un'altra borsa cinese che riporta un volume significativo che è approssimativamente alla pari con OKCoin, e questo è Huobi.

Come OKCoin, ci sono state segnalazioni che Huobi ha fabbricato dati di trading. Tuttavia, Huobi non ha a nostra conoscenza ricevuto un grande investimento da una società di venture stimabile. Quindi, per ora non includiamo Huobi nel nuovo indice CNY.

Se dovessimo includere Huobi nel precedente calcolo delle quote di mercato totali, possiamo vedere come Huobi aumenterebbe sostanzialmente la quota totale di trading CNY dal 70% all'81% ( Grafici 4 e 5 ).

Grafico 4 : CNY rispetto al volume di scambi commerciali in USD - 20 marzo 2014

Grafico 5 : volume degli scambi nelle principali borse valori - 20 marzo 2014

CNY BPI lancia oggi

Oltre al volume significativo di bitcoin scambiati per CNY, gli eventi (o le voci) dalla Cina stanno nuovamente influenzando materialmente il bitcoin.

Nel complesso, mentre ci sono ragioni per essere scettici sui volumi bitcoin auto-segnalati, la Cina è chiaramente un mercato molto importante per bitcoin, e CoinDesk ritiene importante lanciare un indice dei prezzi del Bitcoin CNY dedicato.

L'indice CNY sarà calcolato allo stesso modo dell'indice USD, il che significa che sarà basato su prezzi e volumi per i bitcoin scambiati esclusivamente per CNY (proprio come l'indice USD si basa esclusivamente sulle negoziazioni in USD). In questo modo i due BPI di CoinDesk riflettono un vero prezzo di mercato dei bitcoin, non un prezzo artificiale o misto derivato da un altro tasso di cambio.

Cerca l'indice CNY nell'angolo in alto a destra della homepage di CoinDesk ed esplora la nostra pagina BPI per gli indici CNY, insieme ad altri strumenti di analisi e dati grezzi oggi.

Yuan Note Image via Shutterstock